Scriptable Render Pipeline (SRP)

unity
unity2018

#1

Le modalità di rendering incorporate di Unity offrono una pipeline elevata per la creazione di un’ampia gamma di giochi. Con l’evoluzione e la crescente diversità delle piattaforme (prestazioni, architettura, fattori di forma), è possibile trovare una pipeline di rendering più potente e flessibile.

Disponibile in anteprima con Unity 2018.1, il nuovo Scriptable Render Pipeline (SRP) che colloca la potenza del moderno hardware e GPU direttamente nelle mani di sviluppatori e artisti tecnici, senza dover digerire milioni di righe di codice con motore C++.

SRP ti consentirà di personalizzare facilmente la pipeline di rendering tramite codice C# e shader dei materiali. Questo ti dà il massimo controllo senza tutta la complessità e le sfide della scrittura o della modifica di una pipeline di rendering C++ completa.

Unity fornisce diverse modalità di rendering incorporate, sufficienti per la maggior parte dei giochi più piccoli. Tuttavia, SRP consente di andare al di là di ciò che viene fuori dalla scatola per adattare il processo di rendering in base alle esigenze specifiche e ottimizzare le prestazioni per l’hardware specifico della piattaforma di destinazione.

SRP offre un nuovo modo di rendering in Unity. Si sta passando da un modello black-box a uno in cui la maggior parte delle cose si trova in C#, un sistema più aperto in cui gli utenti possono scrivere le proprie pipeline o personalizzare i modelli per le loro esigenze.